Indice Formulari

Elenco Documenti
Normativa  Prassi  Giurisprudenza 
TAR Lombardia Brescia sez. II 19/12/2016 n. 1757
Contratti pubblici - Commissione giudicatrice - Disciplina art. 77 dlgs. 50/2016 - Applicazione solo dopo la costituzione dell'albo dei commissari - Regime transitorio art. 77, comma 12, dlgs. 50/2016 - Cumulo di funzioni di RUP e presidente della commissione - Non viola le regole dell'imparzialità
TAR Calabria Catanzaro sez. I 19/12/2016 n. 2522
Contratti pubblici - Cause di esclusione - Gravi illeciti professionali ex art. 80, c.5, lett. c) dlgs. 50/2016 - Fattispecie rilevanti - Individuazione
Corte di Giustizia Europea 8/12/2016 n. C-553/15
1. Appalti pubblici - Affidamenti in house - Attività prevalente per l'amministrazione aggiudicatrice Attività svolta in favore di enti territoriali terzi - Esclusione
2.Appalti pubblici - Affidamenti in house - Attività prevalente per l’amministrazione aggiudicatrice - Controllo analogo - Criteri di individuazione
Corte costituzionale 25/11/2016 n. 251
1. Amministrazione pubblica - Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche - Riordino della disciplina delle partecipazioni societarie delle amministrazioni pubbliche - Principi e criteri direttivi - Illegittimità costituzionale parziale, nella parte in cui, in combinato disposto con l’art. 16, commi 1 e 4, si prevede che il Governo adotti i relativi decreti legislativi attuativi previo parere, anziché previa intesa, in sede di Conferenza unificata.
2. Amministrazione pubblica - Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche - Riordino della disciplina dei servizi pubblici locali di interesse economico generale - Principi e criteri direttivi - Illegittimità costituzionale parziale, nella parte in cui, in combinato disposto con l’art. 16, commi 1 e 4, si prevede che il Governo adotti i relativi decreti legislativi attuativi previo parere, anziché previa intesa, in sede di Conferenza unificata
Consiglio di Stato sez. V 23/11/2016 n. 4906
Contratti pubblici - Durc - Crediti da compensare nei confronti di pp.aa. - Art. 13-bis dl n. 52/2012 - Onere della parte interessata di allegare sussistenza credito e rilascio Durc in compensazione
Consiglio di Stato sez. V 17/11/2016 n. 4756
Appalti pubblici - Questione della mancata indicazione degli oneri di sicurezza - Principio di diritto espresso dalla sentenza 27 luglio 2016, n. 19 dell'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato - Gare bandite anteriormente all’entrata in vigore del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 - Ipotesi in cui l’obbligo di indicazione separata dei costi di sicurezza aziendale non sia stato specificato dalla legge di gara, e non sia in contestazione che dal punto di vista sostanziale l'offerta rispetti i costi minimi di sicurezza aziendale - Obbligo di ricorso al soccorso istruttorio
Consiglio di Stato sez. V 23/6/2016 n. 2811
Appalti pubblici - Offerte anomale - Procedimento di verifica - Non è volto a consentire aggiustamenti dell'offerta in itinere - Mira a verificare !a serietà di una offerta consapevolmente già formulata ed immutabile
Consiglio di Stato sez. V 23/6/2016 n. 2812
1.Appalti pubblici - Procedura di aggiudicazione - Commissione di gara- Composizione- Non sussiste la violazione del principio generale che impone un numero dispari di membri- Segretario verbalizzante- Privo di diritto di voto e non va computato nel novero dei membri della commissione giudicatrice
2. Appalti pubblici - Procedura di aggiudicazione - Funzione di Presidente della Commissione di gara- Può essere assunta da chi abbia svolto o svolga attività o funzioni afferenti il contratto cui la gara si riferisce- Nessuna norma impedisce il cumulo di compiti di RUP e di Presidente della commissione
Consiglio di Stato sez. V 13/6/2016 n. 2530
Appalti pubblici - Apertura buste offerte economiche contestualmente a quelle tecniche - Non determina commistione tra le due fasi valutative - Rispondenza offerte tecniche a parametri di congruità - Richiede esame contestuale delle offerte tecniche e delle offerte economiche - Fattispecie
Consiglio di Stato sez. V 13/6/2016 n. 2543
1. Appalti pubblici - Aggiudicazioni di distinti lotti di una procedura selettiva originata da un unico bando- Ricorso giurisdizionale cumulativo - Condizioni di ammissibilità - Occorre che con il gravame vengano dedotti vizi che colpiscano, nelle medesima misura, i diversi atti impugnati e che, quindi, inficino segmenti procedurali comuni
2. Appalti pubblici - Violazione della clausola di standstill - Non incide sul provvedimento di aggiudicazione
Consiglio di Stato sez. III 21/10/2015 n. 4812
1. Appalti pubblici - Criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa- E’ rimesso alla stazione appaltante di fissare nel bando i criteri e sottocriteri di valutazione qualitativa delle offerte- Divieto di fissare nuovi criteri o sub criteri di valutazione dell'offerta - Non si esclude la possibilità per le Commissioni di fissare mere specificazioni o chiarimenti dei criteri già fissati dal bando
2. Appalti pubblici - Interesse strumentale alla riedizione della procedura comparativa - Occorre una ragionevole chance per il concorrente di conseguire l’aggiudicazione nell’ipotesi di rinnovazione della gara e sempre che vi sia un interesse connesso ad un indice di lesività specifico e concreto
3. Appalti pubblici - Procedure di gara- Imparzialità e correttezza delle operazioni selettive....
Consiglio di Stato sez. V 9/10/2015 n. 4684
Appalto pubblico - Bando, disciplinare di gara e capitolato speciale - Eventuali contrasti - Sussiste una gerarchia differenziata con prevalenza del contenuto del bando di gara
Consiglio di Stato sez. III 30/9/2015 n. 4578
Appalti pubblici - Procedura di gara - Valutazioni discrezionali - Espressione voto numerico - Condizioni di legittimità - Individuazione - Costituisce momento culminante di valutazione ampiamente soggettiva
Consiglio di Stato sez. V 28/9/2015 n. 4502
Appalti pubblici - Requisiti generali - Grave negligenza o malafede - Non presuppone definitivo accertamento - Sufficienza della valutazione della s.a. - Espressione di discrezionalità - Limiti al sindacato del g.a.
Consiglio di Stato sez. III 16/9/2015 n. 4338
Appalti pubblici - Requisiti economico-finanziari - Dichiarazioni bancarie - Documentazione equivalente - Bilancio di impresa - Non è documento alternativo - E' modalità ordinaria per attestare possesso requisiti di capacità finanziaria
2